11.3 C
Rome
lunedì, 22 ottobre 2018

Varie

E’ nata Aiwa, Associazione delle aziende che erogano servizi di welfare aziendale

I primi nove operatori nel campo dei servizi di welfare aziendale hanno costituito AIWA, Associazione Italiana Welfare Aziendale. I fondatori sono le società AON HEWITT, CIR-FOOD, DAY, EASY WELFARE, EDENRED, EUDAIMON, MERCER, SODEXO, WILLIS TOWERS WATSON, che rappresentano oltre il 90% di questo particolare mercato, in forte espansione dopo le novità normative introdotte dalle leggi di stabilità 2016 e...

Street food: è boom nelle case italiane

Non solo per strada. Lo Street Food entra nelle case degli italiani. Uno su due dichiara di consumarlo almeno una volta a settimana, soprattutto la sera (73%) e 2 su 3 lo preparano da sé. È quanto emerge da un’indagine di Vis Industrie Alimentari, azienda italiana specializzata nella produzione di alimenti surgelati e refrigerati, condotta su un campione di...

Poste Italiane tutela volontariamente tutti i propri clienti investitori del Fondo Immobiliare IRS

Poste Italiane comunica che, con l’obiettivo di consolidare il rapporto storico che intrattiene con i propri clienti, fondato sulla fiducia e sulla trasparenza, è stata definita, dopo diversi mesi di preparazione e di lavoro in previsione della scadenza del fondo in oggetto, un'iniziativa di tutela a favore di tutti i propri clienti che nel 2003, in un contesto economico...

Incendi Genova Coldiretti, siccità con – 85% pioggia alimenta roghi

Nel mese di gennaio è caduta l’85% di acqua in meno nella provincia di Genova che ha provocato un ambiente siccitoso che favorisce la rapida la propagazione degli incendi e rende piu’ difficile l’azione di spegnimento dei roghi. E’ quanto emerge da una analisi della Coldiretti sulla base dei dati Ucea relativi alla prima decade di gennaio che evidenzia...

Enav, la Corte dei Conti “promuove” l’esercizio 2015

La relazione della Corte dei Conti sul controllo eseguito sulla gestione di Enav s.p.a. evidenzia, per l’esercizio 2015, un andamento positivo, anche tenendo conto dell'innalzamento del rischio gestionale derivante dallo schema di prestazioni comunitario a cui la società si attiene. L’esercizio al 31 dicembre 2015 si è chiuso con un utile pari a 49,8 ml, in aumento di 11 ml...