11.1 C
Rome
mercoledì, 16 Gennaio 2019

Sanità

Nasce la “Casa dei Bambini Enel Cuore” nella nuova sede dell’Ospedale Pediatrico Meyer

E’ la “Casa dei Bambini Enel Cuore”, con spazi per stare con la mamma e il babbo, arredi colorati e giochi. Ma quella che si è realizzata a Firenze nella nuova sede dell’Ospedale Pediatrico Meyer è una casa davvero particolare, perché risponde alla più moderna evoluzione della pediatria. Sempre più le avanzate terapie mediche e chirurgiche richiedono ricoveri brevi,...

Dalla “Sigma-Tau” risultati concreti nella terapia del melanoma avanzato

I risultati ottenuti con la Timosina alfa1 nella terapia del melanoma avanzato (stadio IV), grazie ad uno studio di grandi dimensioni della SIGMA-TAU, sono stati presentati al congresso annuale della società americana di oncologia clinica (ASCO) in corso a Chicago. Lo studio di fase II condotto da SIGMA -TAU, che ha visto coinvolti 488 pazienti in 64 centri...

Chi controlla i controllori della Sanità?

Il ministero della Salute, che ora annuncia una indagine conoscitiva a tappeto su scala nazionale, aveva inviato il 9 gennaio degli ispettori presso alcuni maggiori ospedali romani. Poi silenzio, quando sarebbe invece interessante conoscere anche i contenuti di tale prima ispezione. Si è parlato di protocolli scientifici; di procedure amministrative; di igiene, di traffico di cornee o di cos’altro...

Il colosso farmaceutico francese “Sanofi-Aventis” si consolida in Ciociaria

Con la nomina di Alessandro Casu (nella foto) alla guida dello stabilimento Lepetit di Anagni (Frosinone), il gruppo SANOFI-AVENTIS, colosso francese nel settore della farmaceutica, consolida la propria presenza in Ciociaria. Lo stabilimento è inoltre per il gruppo transalpino uno snodo strategico per quanto riguarda i piani di espansione nel Sud Italia e, nel contempo, rappresenta una realtà estremamente...

“Cnr”: gli anziani italiani i più depressi d’Europa

Secondo un recente studio sull'invecchiamento prodotto dall'Ilsa (Italian Longitudinal Study on Aging), che ha preso in esame 5.600 soggetti, tra i 65 e gli 84 anni d'età, scelti random da una lista di otto centri sul territorio nazionale, gli anziani italiani risultano i più depressi d'Europa. L'analisi di questo studio, condotta da Stefania Maggi, ricercatrice dell'Istituto di neuroscienze del...