18.7 C
Rome
martedì, 23 Aprile 2019

Politica

I leader politici italiani su Facebook? Tutti “diversamente” populisti

Nella classifica del “social populism” Matteo Salvini è il leader del “bold populism",  mentre Matteo Renzi e Silvio Berlusconi del “moderate populism”. E tuttavia il populismo è 'endemico' nella facebooksfera italiana e i leader politici, anche quelli non populisti, non disdegnano l’uso di questo genere di retorica. Sono queste, in estrema sintesi, le conclusioni dello  studio “Socially mediated populism:...

Oggi su Il Tempo Costalli dice: “Il PPE vincerà con i giovani e i valori”

Carlo Costalli (nella foto), Presidente del Movimento Cristiano Lavoratori (MCL), sulle pagine de Il Tempo in edicola oggi fa il punto sulla situazione del Partito Popolare Europeo, sulle prossime elezioni europee e sulla percezione che si ha in Europa del governo italiano. Reduce dal Congresso dei popolari europei ad Helsinki, dov’era presente come osservatore, Costalli dichiara di aver trovato “un...

Carlo Costalli (Presidente MCL): appello ai tifosi

Cari tifosi, nonostante le prese di posizione e i tanti appelli perché si optasse per una soluzione diversa, la Lega Calcio ha ufficialmente comunicato giorno e sede della finale della Supercoppa italiana di calcio: sarà a Gedda, in Arabia Saudita. Il brutale omicidio di Jamal Kashoggi, la violazione quotidiana dei diritti umani, la terribile guerra allo Yemen, non sono stati giudicati...

Costalli (MCL): “Sconcertante giocare la Supercoppa Italiana in Arabia Saudita, un Paese senza diritti”

“Va bene che si lavori per l’integrazione, per il dialogo interreligioso, per il superamento dei muri di incomunicabilità fra i popoli; va bene che in questo contesto lo sport sia uno dei volani più immediati, ma la decisione della nostra serie A e della General Sports Authority (Gsa) di far giocare la prossima supercoppa italiana in Arabia Saudita lascia...

Costalli (MCL): “Un Governo che non affronta lavoro ed evasione fiscale e in polemica con l’Europa rischia di trascinare l’Italia nel baratro”

“Tanto tuonò che piovve: la manovra economica del Governo, finalmente resa pubblica - sia pure in un modo rocambolesco, che ben definisce i limiti di un’alleanza politica innaturale e sul punto di disgregarsi ad ogni passaggio delicato -, non fa che accrescere le gravi preoccupazioni che pesano come una zavorra sul futuro del Paese”: questo il commento del Presidente...