11.8 C
Rome
sabato, 25 Maggio 2019

Ricerca

Tecnologia: ENEA, inaugurato a Portici il supercomputer più potente del Sud

Inaugurato presso il Centro ricerche ENEA di Portici, vicino Napoli, il supercomputer CRESCO6, l’infrastruttura di calcolo più potente del Mezzogiorno e di assoluta rilevanza nell’intero panorama scientifico italiano grazie ad una capacità computazionale di 700mila miliardi di operazioni matematiche al secondo (700TeraFlops). All’inaugurazione ha partecipato al professor Jack Dongarra dell’Università del Tennessee, tra i maggiori esperti mondiali di supercalcolo,...

Bosch Rexroth a SPS 2018: la Factory of the Future è già realtà

Il successo della Fabbrica del Futuro si baserà su tre pilastri: uomini, macchine, dati. Partendo da questo assioma Bosch Rexroth ha ridisegnato negli ultimi dieci anni le proprie soluzioni puntando su flessibilità, personalizzazione e scalabilità ai massimi livelli. La produzione del futuro sarà caratterizzata da cicli di vita del prodotto sempre più brevi, a lotti di dimensioni sempre minori e...

Thales Alenia Space: FabLab nel processo innovativo tecnologico

Thales Alenia Space (joint venture tra Thales 67% e Leonardo 33%) ha inaugurato oggi un nuovo FabLab (Fabrication Laboratory) nello stabilimento di Roma alla presenza del Presidente della Regione Lazio, Nicola Zingaretti. Il Fablab è un laboratorio di fabbricazione digitale su piccola scala capace di produrre potenzialmente qualsiasi cosa. È un’aerea accessibile a tutti i dipendenti per accrescere la creatività...

Napoli: al via BIAT, la Borsa dell’Innovazione e dell’Alta Tecnologia

  Valorizzare il potenziale innovativo espresso dal sistema delle imprese e della ricerca delle regioni del Mezzogiorno. E’ questo l’obiettivo di BIAT, la  Borsa dell’Innovazione e dell’Alta Tecnologia che si terrà a Napoli il 19 al 20 aprile 2018. Organizzata dall’ICE nell’ambito del Piano Export Sud 2, finanziato dal PON Imprese e Competitività, la BIAT è alla sua quarta edizione e...

Voragini a Roma: più sicurezza con le foto aeree storiche, l’uso dell’aerofotografia al forum “Technology for all 2018”

Le foto aeree storiche possono rappresentare un nuovo strumento per affrontare l’emergenza voragini a Roma. L’osservazione stereoscopica delle immagini permette infatti di individuare le cavità sotterranee dovute alle attività estrattive di materiali da costruzione (tufi, pozzolane e ghiaie) che, nel corso dei secoli, sono stati utilizzati per edificare parte della Capitale. E’ quanto emerge da una ricerca basata sulla...