18.2 C
Roma
martedì, 2 Giugno 2020

Energia

Bollette: da marzo a maggio calo del 7,2% per la luce e del 10% per il gas

0
Il lockdown ha influenzato la vita di molti italiani sotto diversi aspetti, ma ha avuto anche degli effetti, positivi, sulle loro spese. In particolare, la riduzione del costo della materia prima di luce e gas sta condizionando i prezzi del mercato libero e le relative tariffe offerte ai consumatori. Secondo una simulazione condotta a maggio 2020 da Facile.it su...

Efficienza energetica: webinar ASSISTAL – GSE sui servizi dedicati al patrimonio pubblico

0
Si è tenuto ieri il Webinar "Incentivi e servizi GSE per la riqualificazione energetica del patrimonio e dei servizi pubblici", che ASSISTAL, l’Associazione Nazionale Costruttori di Impianti, dei Servizi di Efficienza Energetica - ESCo e Facility Management, aderente a Confindustria, ha organizzato insieme al GSE, con la collaborazione dell’Ordine dei Periti Industriali di Roma e Provincia ed ha visto...

Il Gruppo Enel accelera la chiusura del suo ultimo impianto a carbone in Cile

0
Enel S.p.A. annuncia che le sue controllate cilene Enel Chile S.A. ed Enel Generación Chile S.A. hanno informato il mercato della decisione dei rispettivi Consigli di Amministrazione di accelerare la chiusura dell'impianto a carbone Bocamina, situato a Coronel. Nello specifico, Enel Generación Chile richiederà alla Commissione nazionale per l'energia (CNE) cilena di autorizzare la cessazione dell’operatività dell’Unità I...

Assocostieri: puntare su neutralità tecnologica, prezzi equi e competitivi

0
In data odierna ASSOCOSTIERI, l’Associazione nazionale della logistica energetica ha svolto un’audizione alla presenza della Commissione per lo studio e l’elaborazione di proposte per la riduzione dei sussidi ambientalmente dannosi, presieduta dalla segreteria tecnica del Ministro dell’Ambiente. In linea generale, ASSOCOSTIERI ritiene che la revisione dei sussidi erogati alle fonti fossili ed ai carburanti alternativi debba essere coerente con le...

Le imprese italiane del settore nel 2022 torneranno a crescere a doppia cifra con margine netto positivo

0
Dopo una forte difficoltà di riduzione dei ricavi per il 2019 (pari a -1,44%) e ancora di più nel 2020 (-20,78%), con difficoltà nella creazione di valore per il capitale investito, per la ripresa dei ricavi di un’azienda media del settore ENERGIA c’è da attendere il 2021 (con una crescita pari a +9,21%) e il 2022 (con una crescita...