29 C
Rome
domenica, 25 Agosto 2019

Economia

Con l’ingresso della “Bat” in “Eti” riorganizzata la comunicazione del nuovo gruppo del tabacco

Con l'ingresso della BAT (BRITISH AMERICAN TOBACCO) in ETI è stato subito riorganizzato l'ufficio stampa/relazioni esterne dell'ENTE TABACCHI ITALIANO. Il presidente e amministratore delegato del gruppo Francesco Valli (foto) ha affidato ad una società esterna, la PMS SRL, il servizio della comunicazione che sarà curato in prima persona da Paoline de Fazi. Quest'ultima riferirà direttamente a Robert Gallo, Corporate...

Il timbro di “Deutsche Bank Italia” a favore dei conti “Parmalat”

Nel rapporto sull’ottimo stato di salute finanziaria di PARMALAT inviata da Tanzi all’agenzia americana di rating STANDARD & POORS c’era anche il timbro della DEUTSCHE BANK ITALIA, di cui è amministratore delegato Vincenzo De Bustis, insediato a Milano dopo essere stato allontanato dalla direzione generale del MONTEPASCHI DI SIENA per l’affare BANCA 121. La notizia, pubblicata oggi dal FINANCIAL...

I palazzinari dell’ “Acer” all’attacco di “Grandi Stazioni”

A Roma si dice: “E nun ce vonno sta…”. L’ACER, il sodalizio dei palazzinari della Capitale (le imprese generali delle costruzioni si sono infatti organizzate nell’AGI), era scesa in campo – insieme all’ANCE nazionale - contro i bandi di gara pubblica riservati a società o consorzi non appartenenti alla propria cricca. Con obiettivo la velocizzazione dei lavori, il finanziamento...

“Philips Morris” sul contratto con “Eti” prende in contropiede “Bat”

E’ scontro tra PHILIPS MORRIS ITALIA e BRITISH AMERICAN TABACCO? Sembrerebbe proprio di sì a giudicare dalla decisione della PHILIPS MORRIS di recedere anticipatamente, a partire dal primo febbraio 2004, il contratto di produzione di sigarette con ETI, controllata dalla multinazionale britannica BAT, che ha di recente acquistato ETI dal Tesoro. Una mossa forse non altamente morale, ma possibile...

All’attenzione di “Sviluppo Italia” la società “Parmatour” ?

Al Ministero dell’Economia si sta pensando a SVILUPPO ITALIA, la grande Agenzia del Tesoro chiamata ad impegnare risorse finanziarie pubbliche in operazioni di sostegno e di promozione verso imprese o aree industriali in difficoltà, per un intervento nel Gruppo PARMALAT. L’intervento, tutto da definire e comunque concordabile dall’amministratore delegato Massimo Caputi con il commissario Enrico Bondi, riguarderebbe la controllata...