29.6 C
Rome
lunedì, 24 Giugno 2019

Economia

Entro l’anno l’ “Enel” di Conti in Francia nel nucleare con “Edf”

Mentre attende che il “progetto Scajola” sulla ripresa delle attività produttive atomiche entri a regime, l’ENEL stima di perfezionare l’accordo per lo sbarco in Francia con la tecnologia nucleare entro il 2005. Lo ha detto l’amministratore delegato del colosso elettrico, Fulvio Conti, spiegando che la trattativa per la chiusura dell’intesa con EDF sul progetto Epr (European preassurizzed reactor)...

Scaroni prepara la rinegoziazione dell’accordo “Eni”-“Gazprom”

L’amministratore delegato dell’ENI, Paolo Scaroni, ha oggi dichiarato che si incontrerà nel corso di novembre a Mosca con il numero uno di GAZPROM per perfezionare l’intesa raggiunta il 20 ottobre volta a riesaminare e correggere il protocollo firmato a Vienna segretamente, cioè senza darne comunicazioni al consiglio di amministrazione, dal suo predecessore Vittorio Mincato. E successivamente, quindici giorni dopo...

La scarsa affidabilità dei country manager delle multinazionali danneggia i soci italiani e la P.A.

Da parte degli addetti ai lavori si segnala all’Agenzia Repubblica come sia sempre più preoccupante il fenomeno di involuzione di alcune multinazionali dell’ICT nel nostro Paese. Vi sono, vogliono esservi, ma di fronte a progetti ed opportunità di affari di una certa complessità questi grandi gruppi esteri, quasi sempre dalla Casa Madre di riferimento privati nel proprio management di...

A “Sviluppo Italia” i lavori di bonifica della ex “Smeb”

E' stato affidato a Sviluppo Italia Aree Produttive (società operativa del Gruppo SVILUPPO ITALIA), nell'ambito di una serie di progetti che andranno ad interessare altre zone della regione siciliana, il recupero ambientale e la messa in sicurezza dell'area ex SMEB, situata nella zona Falcata del porto di Messina. Questa prima fase dell’operazione, d'intesa con il Ministero per l’Ambiente e...

“Cnr” e Regione Puglia insieme per la tutela dell’ambiente

Nel campo della tutela dell'ambiente e della salute dei cittadini, e in particolare nella lotta all'amianto, è stato siglato oggi un nuovo accordo tra il Consiglio nazionale delle ricerche (CNR) e la Regione Puglia che permetterà la mappatura aerea dei siti inquinati da amianto. Grazie alle immagini acquisite con il sensore iperspettrale Mivis (Multispectral Infrared and Visibile Imaging Spectrometer)...